Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus. Phasellus viverra nulla ut metus varius laoreet. Quisque rutrum. Aenean imperdiet.

Latest News

Share this
ICIMGROUPnews Dall’Europa nuove restrizioni a gas fluorurati, presentata la bozza del nuovo Regolamento

Dall’Europa nuove restrizioni a gas fluorurati, presentata la bozza del nuovo Regolamento

Air conditioning system with air conditioners, ventilators and pipes on top of a building.

Con l’obiettivo di allineare il Regolamento F-Gas (UE n. 517/2014) all’European Green Deal e alla conseguente European Climate Low (nonché ai più recenti impegni a livello internazionale assunti con il Protocollo di Montreal), la Commissione Europea ha presentato, nei giorni scorsi, una proposta legislativa per aggiornare il Regolamento sui gas fluorurati a effetto serra. Una proposta che prevede ulteriori limitazioni di utilizzo, controlli più rigorosi, ma anche incentivi all’uso di alternative rispettose dell’ambiente in grado di offrire vantaggi climatici derivanti da un cospicuo taglio delle emissioni.

 

Si propone, in primis, una maggiore ambizione del sistema delle quote al fine di accelerare il phase-down degli HFC (idrofluorocarburi/gas refrigeranti): le quote sono ora riviste a partire dal 2024 per arrivare alla riduzione del 98% degli HFC immessi sul mercato nel 2050.

In particolare, la maggiore riduzione della massima quantità di HFC che può essere immessa sul mercato avverrà entro il 2030, passando dal 21% attualmente in vigore, come stabilito dal Regolamento 517/2014, a circa il 5% rispetto ai valori del 2015. Grazie a ciò è prevista una riduzione di 40 milioni di tonnellate di CO2 entro il 2030 (superiore alla riduzione attesa con la normativa vigente) per arrivare a un risparmio totale di 310 milioni di tonnellate di CO2 entro il 2050.

 

Vengono anche introdotte nuove restrizioni all’uso di HFC in particolari applicazioni, con diversi scaglioni temporali in funzione all’uso specifico.

Con il nuovo Regolamento si cercherà, inoltre, di rendere più facile il controllo delle importazioni e delle esportazioni per le autorità doganali e di sorveglianza.

Sarà infine introdotto un prezzo per le quote di HFC e le sanzioni diventeranno più severe e più omogenee in tutta l’Unione.

 

La proposta del nuovo Regolamento europeo sui gas fluorurati – che contribuirà a ridurre le emissioni di almeno il 55 % entro il 2030 e a rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050 –  sarà ora negoziata dai co-legislatori del Parlamento europeo e del Consiglio.

 

Per ulteriori approfondimenti: Testo proposta legislativa

 

ICIM SpA, ente di certificazione appartenente a ICIM Group, è organismo accreditato Accredia in materia di gas fluorurati (certificazione degli operatori e delle aziende che utilizzano F-gas).

Con la sua pluriennale esperienza, si pone quale interlocutore di riferimento per il mondo della refrigerazione e delle tecnologie per il riscaldamento, raffrescamento e condizionamento dell’aria e impianti antincendio contenenti gas fluorurati a effetto serra.

Generated by Feedzy